Alex W “Un po’ di te” visual video, analisi del testo

Alex W è un poeta notturno! Scopriamo insieme il suo ultimo singolo!

“Un po’ di te” è il nuovo singolo di Alex W, ragazzo lanciato dal talent Amici. Alex W ha già creato una piccola ma grande carriera, e ha avuto molto successo.

Cantautore che ha lo stile del grande cantautorato italiano, molto maturo, Alex W ha un grande seguito, e come molte popstar – sia femminili che maschili – nel video gioca ad essere sexy per attirare l’attenzione. Ma vi prego, soffermatevi sul testo!

Intanto ecco la spiegazione che ha dato Alex alla canzone.

“La canzone non è stata fatta per apparire […] forse l’ho scritta più per guardarmi dentro e far capire alla persona che ho avuto affianco perché le canzoni fossero parte di me. È un mio rifugio dalla realtà, una spiegazione del perché cerco l’amore e del perché non lo lascio andare. Scrivendo “un po’ di te” ho capito che l’amore, alla fine, è nascosto dentro ogni mia canzone”.

Dicendo di essere “un poeta notturno” Alex ha veramente creato una canzone molto poetica, che ricorda il grande cantautorato italiano, ma anche un po’ la musica country inglese, e lui ha trascorso molto tempo nei pub, quando viveva all’estero.

Una canzone poetica, notturna sotto ogni aspetto, la cui melodia può far rilassare, ma vediamo il testo, essenziale ma raffinato e pregiato. Notare anche che sulla copertina del singolo c’è il suo nome completo, Alex Wyse.

Ecco il testo:

TESTO

Sono un poeta notturno,
Costruisco di notte
Bagliori di luce che un giorno potrai vedere anche tu
Che sei così piccola nelle mie braccia
E hai ancora paura che il mondo ti schiacci di più

Sono un poeta notturno,
Mi aggrappo alla notte, ad un filo di stelle
Per sentirle soltanto quaggiù
Che sono distante da qualsiasi cosa
Con i piedi sfioriamo l’aurora, così

E volare nel cielo intero, immagini di libertà-ààà
Guardare attraverso un velo dove non esiste realtà-ààà
Un posto che mi fa sentire uno spazio senza fine
Non esisto più

Sono un poeta notturno, così dicono gli altri
Io scrivo solo di cose da poco per qualche volta distrarmi
Mi vedi da sempre ma non mi conosci
Non sono io che nascondo i miei occhi, ma tu
Non lo sai ma c’è un po’ di te, nelle canzoni che
Nessuno sa riconoscere

E volare nel cielo in te immagini di libertà-ààà
Guardare attraverso un velo dove non esiste realtà-ààà
Un posto che mi fa sentire uno spazio senza fine
Non esisto più

Non esisto più
E non esisti più

Analisi

Dal testo capiamo che spesso Alex guarda il cielo per trarre ispirazione per le sue canzoni, lo spazio, il vuoto, ma lo riempie, e sente l’immensità di ciò che lo circonda fino a sentire di non esistere più, come in estasi. Deve però avere un grande problema: qualcuno, che quando lui si dimentica di esistere , gli viene in mente…Ma alla fine della canzone canta, un po’ amareggiato nella voce, malinconico “e non esisti più”. Non sappiamo con certezza a chi si riferisca, ma chiunque sia, Alex ha voltato pagina. La prima strofa “Sono un poeta notturno/Costruisco di notte/Bagliori di luce che un giorno potrai vedere anche tu” mi ricorda un po’ Penelope, che nell’Odissea tesseva il filo di giorno e di notte lo disfaceva…Probabilmente c’è molta più poesia nel distruggere quel filo che nel tesserlo, dato che lo faceva per amore. E questo filo viene citato nel secondo verso: “Sono un poeta notturno/Mi aggrappo alla notte, ad un filo di stelle” Alex quindi di notte crea, è un poeta notturno, ma al contempo distrugge il filo che lo lega alla realtà e ad un pensiero ricorrente, che è una persona. “E non esisti più”. Viene da chiedersi a chi si riferisca, e soprattutto, si possono trovare nelle sue poesie (scusate, canzoni) dei riferimenti alla cultura generale e alla cultura pop, con una musicalità molto introspettiva.

E ora tocca a voi…Cosa pensate di questa canzone? Fatemelo sapere in un commento!

Questo articolo ha 12 commenti.

  1. Una bellissima canzone .valeva la pena aspettare. ALEX UNA GARANZIA

    1. Una vera e propria garanzia, le sue canzoni non deludono mai.
      Anche se si è classificato secondo ad Amici, sta avendo moltissimo successo, e sono molto felice per lui, perché lo si può capire attraverso i suoi testi, è una persona molto trasparente nel mondo della musica e col rapporto con i fan, e ha grandi capacità vocali ed espressive.
      Un saluto,
      Richard 🙂

  2. Sus letras son geniales y su voz son caricias que curan el alma🤎el es simplemente Alex Wyse.Un grande entre los grandes que llegará muy lejos en el mundo de la canción que es tan difícil y complicado.🤍

  3. Sus letras son brillantes y su voz acaricia el alma🤎el es Alex Wyse el cual ha llegado para quedarse en el mundo de la canción a pesar de lo complicado y difícil que es, CANTAUTOR en letras mayúsculas con lo joven que es.🤍

    1. Es verdad. Les aseguro que el mundo de la canción y de la música es un mundo difícil, donde es difícil emerger incluso como escritor (y lo sé porque he escrito varias letras para varios artistas, entre ellas “Questione di Tempo” para TES). Hablo un poco de español, a menudo me ayudo con el spanglish y tengo curiosidad por saber, si me permites, ¿de qué parte del mundo eres? ¿España o Sudamérica? ¡Esto no es por curiosidad, sino por saber en cuántas partes del mundo Alex tiene fans! ¡Gracias!
      Un saludo,
      Richard 🙂

  4. È una poesia e la voce di Alex ti trasporta in modo straordinario. Bravissimo Alex

    1. Niente da aggiungere, è proprio così. Sarebbe bello se un giorno scrivesse un libro di poesie, o semplicemente pubblicasse i testi delle sue canzoni sotto forma di poesie. Sono davvero profondi e interessanti da molti punti di vista.
      Un saluto,
      Richard 🙂

  5. condivido tutto❤️Alex è un poeta, per s’è stesso e per noi, l’ho adorato fin da subito, voce, parole, musiche e carisma che non guasta per nulla ❤️forza Alex sempre ❤️

    1. Concordo, sa scrivere molto bene e scrive canzoni con uno schema molto simile a quello poetico e parametri simili, poi le mette in musica. Ha una grande estensione vocale, e ha molto carisma, non solo sul palco, ma anche quando canta e trasmette le sue emozioni, è molto empatico a livello musicale, e riesce a far arrivare le sue emozioni all’ascoltatore, a trasmetterle.
      Un saluto,
      Richard 🙂

  6. Allora secondo me è innanzitutto una risposta da sbattere in faccia a chi non è in grado di capirlo , andando oltre.
    Poi la persona magari potrebbe essere una sua ex , che vuole farle capire ciò che dentro ha e che può essere pronta a fare passi nonostante la paura di un qualcosa passato

  7. Il tuo commento è in attesa di moderazione.
    Allora secondo me è innanzitutto una risposta da sbattere in faccia a chi non è in grado di capirlo , andando oltre.
    Poi la persona magari potrebbe essere una sua ex , che vuole farle capire ciò che dentro ha e che può essere pronta a fare passi nonostante la paura di un qualcosa passato

    1. Sì, è probabile che sia un ex.
      Concordo comunque che Alex ha una sfera di privacy, e alcune persone lo capiscono più di altre, ma lo trovavo un punto molto interessante non solo per pura curiosità (dato che lui – nelle interviste – ha detto di essere stato ferito da una persona di cui si fidava senza farne il nome, ed è facile intuire chi) ma anche per capire, tramite le interazioni dei fan, se potesse esserci un qualche problema mentale sotto, dato che sul mio blog mi occupo anche di canzoni che trattano problemi mentali. Mi piace sempre interagire con i lettori, sapere il loro parere su quello che scrivo e sul cantante di cui parlo.
      P.S: Il commento in attesa di moderazione resta lì per un po’, nel senso che una volta lasciavo che i commenti si pubblicassero da soli, ma a causa di spam adesso li approvo prima di pubblicarli. Pubblico tutti i commenti, ti chiedo scusa se non l’ho pubblicato prima ma c’erano problemi di connessione.
      Grazie per il tuo commento lo apprezzo molto. 😀
      Un abbraccio,
      Richard 🙂

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello