5 canzoni che parlano di problemi mentali 46

Ecco la prima puntata del nuovo anno sui problemi mentali! Pronti? Via!

La rubrica dei Problemi Mentali (che potete trovare sotto la voce del menù “curiosità”) è sempre stata tra le più amate e seguite del blog.

Da quel 27 Marzo 2021, data della prima puntata, sono passati molti anni e ci sono state migliaia di visualizzazioni.
Io avevo iniziato la rubrica quasi per gioco, sapevo che probabilmente avrei pubblicato altre puntate, ma non mi aspettavo così tante visualizzazioni, richieste e un seguito così grande.

Questa è la puntata n°46 – se si escludono le speciali – ed è anche la prima puntata del nuovo anno; il 10 Gennaio 2024.

Spero sia di vostro interesse, nel frattempo sto preparando qualcosa di interessante – sempre riguardo questo tema – ma dovrete aspettare ancora un po’…

Wonderland – Taylor Swift

Taylor Swift paragona un periodo burrascoso nella sua relazione con Harry Styles, dovuto all’intrusione di altre persone nella relazione (dai mass media e ai paparazzi), ad un oscuro periodo – o meglio talvolta oscuro, talvolta no – vissuto in un luogo che in realtà non esiste ma che i due avevano creato con la mente. In questo caso si tratta di schizofrenia; i due vivevano in un mondo parallelo, interpretando ciò che succedeva come reale, nel bene e nel male, e Taylor paragona questo luogo a “Wonderland” il Paese delle Meraviglie di Alice.
Il modo in cui Styles jha accelerato i tempi della storia (“Non ci hanno forse detto “Non andate troppo di fretta”?
Non mi hai forse fulminata coi tuoi occhi verdi? Non hai sentito cosa succede alle menti curiose?
Ooh, non è sembrato tutto così nuovo ed entusiasmante? Ho sentito le tue braccia avvolgersi intorno a me. Avrei dovuto dormire con un occhio aperto di notte”) il modo in cui altre persone, oltre ai paparazzi e all’interessamento mediatico si sono introdotte a gamba tesa nella storia, dagli ex ad amanti, (“Ma c’erano degli sconosciuti che ci guardavano, e i sussurri si sono trasformati in parole e le parole si sono trasformate in urli, oh”) hanno affollato la relazione, facendo completamente impazzire i due. Quando si sono resi conto di ciò che stava accadendo, la loro relazione è cessata, anche se avendo vissuto una vita “isolata” dalla realtà porta Taylor a pensare a questo: “Abbiamo trovato il Paese delle Meraviglie, tu ed io ci siamo persi in esso e la vita non è mai stata peggiore, ma nemmeno migliore”.

Psycho Virtuale – Ina Sonora

“Psycho Virtuale” tratta di uno psicopatico che utilizza identità fittizie sui social, per sedurre le persone che vede in metro, attirandole a sé come un ragno, portandole all’interno della sua ragnatela. Lo Psycho Virtuale utilizza i social per cercare di ottenere ciò che vuole da uomini e donne, sfruttando un’identità fittizia, per poi lasciare queste persone improvvisamente, sparendo dalle loro vite e lasciandole infuriate e disperate. Alla fine queste persone sotto forma di fantasmi (il riferimento può essere interpretato in due modi diversi: le sue vittime si sono suicidate, e ora sono sulla sua coscienza come fantasmi, l’altro che sebbene lui abbia bloccato queste persone e se ne sia liberato continua a pensarci, quindi un’ossessione) lo tormentano, e alla fine lo Psycho Virtuale sparisce, facendo intendere che cancella il suo account social. Notare che quando si specchia, il suo volto non appare, segno che è così radicato nella sua identità fittizia da non essere nemmeno più in grado di riconoscersi.

Save Me – Nicki Minaj

La Minaj descrive così la canzone: “Questa canzone sembra la colonna sonora di un film. Dipinge un’immagine vivida di una ragazza che ha tutto ma si sente ancora molto sola. Si è trasformata in un mostro e ha allontanato l’unica persona che l’amava veramente. Guida per centinaia di miglia, cade a faccia in giù singhiozzando e lo implora di salvarla.” Quindi la Minaj ha allontanato il ragazzo che l’amava, e cerca di raggiungerlo in ogni modo, ma a causa del suo disturbo depressivo e auto-lesionista, il ragazzo è stanco di lei, e non la “salva”. La stessa rapper, canta – in questa canzone completamente Pop-  “Questa volta tu non vuoi salvarmi? Tesoro, mi sento cedere.” Poi continua “Non è colpa tua, si sono una cagna, sono un mostro, sì sono una bestia e banchetto quando vinco,  ma sono sola sul mio trono, con tutte queste ricchezze.” Facendo capire che nonostante lei abbia molte ricchezze non ha nessuno con cui condividerle, ora che è stata lasciata. Quale sarà il destino della Minaj?

 Cobra – Megan Thee Stallion

Una canzone che unisce il rap al rock, dove la Thee Stallion afferma: “Come un serpente cambia pelle, dobbiamo liberarci dal nostro passato, ancora e ancora.”
E continua: “Sto crollando e ho il mondo intero che guarda (il mondo intero che guarda)  Ma la parte peggiore è davvero chi mi ha guardato. Ogni notte piangevo, quasi morivo, e nessuno vicino ha cercato di fermarmi, purché tutti vengano pagati, giusto?” E continua con la sua depressione: “Sto vincendo, quindi nessuno inciampa,
scommetto che se mai cadessi, scomparirebbero tutti. Di notte, sto seduta in una stanza buia a pensare, probabilmente perché finisco sempre per bere. Sì, sono molto depressa. Come può qualcuno così benedetto volersi tagliare i polsi?” Indicando sé stessa come quel “qualcuno così benedetto” intende dire una cantante così famosa, con così tanto seguito e successo come lei, eppure ha pensieri autolesionisti. Parla anche di come le manchino i suoi cari e della sua ansia: “Non avrei mai pensato che una st*onza come me avrebbe mai toccato il fondo (toccare il fondo). Cavolo, mi mancano i miei genitori, sono troppo ansiosa (sì, sì), annullo sempre i miei piani (annullo i miei piani)”. La frase finale le fa prendere coscienza del suo stato mentale, seppur parzialmente: “Lui continua a chiamare, hm, lo ignoro (ayy). Dice che sono pazza, hm, non lo so, ah.”

How To Be Lonely – Rita Ora

Nel video Rita spiega che non aveva mai capito cosa significasse sentirsi sola, finché non ha perso la persona che la amava di più per una sua diffidenza, per delle sue insicurezze. Ora che questo ragazzo è scomparso, si sente sola. Sente anche che lei “ha voglia di perdere”. Quindi, per quanto si senta effettivamente sola, vuole anche rimanere sola, anche se questo non le piace. È un circolo vizioso, continuo, dove lei si sente sola, ma non riesce ad uscire dal suo stato di solitudine. Il video mostra immagini molto forti per farlo capire…Lei da sola in una folla di persone innamorate, che cammina sulle uova, situazione che indica insicurezza. Uno specchio con scritto: “Sono abbastanza (good enough)” facendo capire che lei non si sente effettivamente qualcuno. In altre scene prende a mazzate il muro, come per cercare di evadere dalla sua situazione, senza effettivamente riuscirci, e due parti contrapposte di sé, unite da una benda che copre gli occhi, dandosi la schiena. Questa immagine in particolare indica la sua bipolarità, ma anche il modo veloce in cui cambia idea, o il suo cambio di personalità. In altre scene balla con uno scheletro, a voler sottolineare la sua solitudine.

L’immagine di copertina dell’articolo è tratta da questo video.

E voi cosa pensate di queste 5 canzoni che trattano problemi mentali? Le conoscevate? Eravate a conoscenza del loro vero significato?

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello