Henry Moodie – “Pick Up The Phone” video, testo e traduzione

“Pick Up The Phone” è una bellissima canzone sull’amicizia e sull’empowerment

Ho trovato questa canzone per sbaglio…Avete mai provato a parlare a Google? Ora non ricordo cosa avevo detto di preciso, ma lui ha capito “Pick Up The Phone” ed è uscito questo risultato. Avrei potuto ignorarlo, e scrivere – dato che Google Search non sempre capisce quando gli parli – quello che volevo ricercare, invece ho visto questa vecchia cabina telefonica e il nome di un artista sconosciuto a me, e ho cliccato. Sono molto contento di averlo fatto…La canzone sull’amicizia è bellissima, un po’ ripetitiva ma bellissima! Oggi stesso, ho scoperto che Henry Moodie è una star dei social, di TikTok in particolare, e che ha pubblicato molte cover di cantanti famosi. Non le ho viste, ma il significato che questa canzone mi ha fatto passare è stato così bello che ho deciso di condividerlo.

Io non ho molti amici, ma so che quando sono in difficoltà posso sempre contare su di loro. E viceversa. Quindi questa canzone mi è piaciuta tantissimo, perché mi ha ricordato le chiacchierate con i miei amici, Andrea e Jacopo, che spesso io chiamo quando mi accadde qualcosa di spiacevole o mi sento giù, e viceversa. Poi mi ha colpito molto anche la prima strofa del primo verso “Alcune notti non riesco nemmeno a dormire”. Ed è così effettivamente…Ma cosa faccio quando non dormo? A volte leggo, ma la maggior parte delle volte cerco video divertenti e/o che parlino di musica su YouTube e su TikTok, e poi li mando ai miei contatti WhatsApp, dimenticandomi che magari sono le due di notte…Una mia amica, Vanessa (non amica quando Andrea e Jacopo, ma comunque una persona che sento spesso) ha ricevuto un TikTok nel cuore della notte. Aveva appena posato il cellulare ed era a letto con suo marito, stavano per addormentarsi invece “drin” e arriva il TikTok su WhatsApp. In realtà a me piace molto mandare filmati divertenti alla gente, tutto ciò che mi fa ridere può far sorridere/ridere anche gli altri, ma approfondirò quali filmati divertenti cerco in un altro articolo, torniamo a questa canzone.

Io ho sempre avuto difficoltà a relazionarmi con persone della mia età, ma sia con Andrea che con Jacopo (che hanno qualche anno in meno di me ma sono comunque della generazione Z) c’è stata una scintilla che è scattata subito – e che è rimasta; parlare con loro, di tanto in tanto, mi rinforza sotto certi aspetti. Come anche quando loro chiamano me, anche se nella maggior parte dei casi sono io a chiamarli. Li sento comunque entrambi praticamente quotidianamente, mi inviano le foto di questo o di quello, dei video (solo che loro non lo fanno di notte) e a volte mi ritrovo a parlare con loro anche alle 01:00, 02:00 di notte. Oggi per esempio Jacopo mi ha mandato delle foto di una moto, qualche sera fa Andrea mi aveva inviato degli sticker per WhatsApp in dialetto veneto. Io ho sempre ritenuto l’amicizia una cosa molto importante, io ci sono per tutti, ma considero “amici” non solo le persone per le quali io ci sono, ma anche chi c’è VERAMENTE per me. Ecco – guardando alla generazione Z – loro sono gli unici amici che ho che hanno circa la mia età, e con i quali condivido i miei segreti. Ascolto la canzone e mi piace, così – dato che ieri sera ho deciso di guardare un film in TV, stasera ho deciso di scrivere questo articolo sulla canzone scoperta ieri. Ricordatevi che non è così scontato trovare delle persone che si prendono tempo per voi, che stanno anche un’ora e mezza al telefono (perché poi parli di tutto, anche delle cose belle e di altri argomenti) e che trovino sempre tempo per parlare con voi. Ecco cos’è l’amicizia. E questa canzone ne è un esempio lampante.

Ho anche deciso di leggere i commenti sotto il video, questo mi ha colpito in modo particolare e ve lo ripropongo (scritto sei mesi prima della pubblicazione di questo articolo):

“@hunter_keene97
I am a 16 year old boy who struggles with mental health. I recently lost my parents and my brother and my sister in a car crash when my friend sent me this. I just broke into tears he has been with me from the start”

Ve lo traduco

“@hunter_keene97
Sono un ragazzo di 16 anni che lotta con la salute mentale. Recentemente ho perso i miei genitori, mio fratello e mia sorella in un incidente d’auto quando il mio amico mi ha inviato questo (video). Sono scoppiato in lacrime, è stato con me fin dall’inizio”

Non penso servano ulteriori commenti a quanto scritto.

Analisi della canzone

Sapete che ogni tanto mi piace parlarvi della mia vita privata e l’ho fatto, ma la canzone di cosa tratta? Henry spiega che ci sarà sempre per il suo migliore amico, se ha una cattiva giornata, gli basterà chiamarlo, e ovunque lui sia, gli risponderà. Ecco perché nel video vediamo Henry e la cabina in ambienti diversi. La canzone tratta di tematiche riguardo la salute mentale, e di come la vera amicizia possa rompere queste barriere che ci costruiamo durante le brutte giornate, che ci impediscono di vivere felicemente la nostra vita. Se abbiamo degli amici ci basterà chiamarli e spiegargli come ci sentiamo, e loro ci aiuteranno, come fa Henry con il suo amico. Allo stesso modo, l’amico di Henry gli ha detto che ci sarà per lui, nonostante delle persone sconosciute abbiano detto che Henry è malato di mente (“Loro mi dicono che c’è qualcosa che non va dentro”) È una canzone pop, con degli accenni melodici, ed è sicuramente qualcosa che colpisce, come dimostra anche il suo successo su YouTube. La canzone sarà inclusa nella rubrica sui problemi mentali.

Copertina

La copertina mostra una persona di spalle in mezzo ad una folla, ed è l’unica messa a fuoco. Indica quell’amico su cui possiamo contare sempre, e chiamare quando abbiamo bisogno.

TESTO

Some nights, I don’t even sleep
Chest tight with anxiety
Stay up to see the moon leave the sky
Some days, I’m not even me
Same old insecurities
They tell me there’s something going wrong inside
I’ve been there, down that road
When you need me, I’ll be here to let you know
It’s gonna be okay
Everyone needs a bad day
Remember you told me
You’re not alone, just pick up the phone
And call me whenever you’re feeling lonely
Remember you told me
You’re not alone, just pick up the phone
Break down ’cause you’re breaking through
No sky is forever blue
Things bloom whenever they’ve seen the rain
Your thoughts lie, but I know the truth (I know the truth)
The best days are ahead of you (ahead of you)
Tomorrow isn’t your yesterday (oooh!)
I’ve been there, down that road
When you need me, I’ll be here to let you know
It’s gonna be okay
Everyone needs a bad day
Remember you told me
You’re not alone, just pick up the phone
And call me whenever you’re feeling lonely
Remember you told me
You’re not alone, just pick up the phone
You’re not alone, you’re not alone
Pick up the phone, pick up the phone
You’re not alone, you’re not alone
Pick up the phone, pick up the phone (pick up the phone)
You’re not alone, you’re not alone (pick up, pick up the phone)
Pick up the phone, pick up the phone (you’re not, you’re not alone)
You’re not alone, you’re not alone, you’re not alone
It’s gonna be okay
Everyone needs a bad day
Remember you told me
You’re not alone, just pick up the phone

TRADUZIONE

Certe notti non dormo nemmeno
Petto stretto per l’ansia
Rimango sveglio per vedere la luna lasciare il cielo
Alcuni giorni, non sono nemmeno io
Le stesse vecchie insicurezze
Loro mi dicono che c’è qualcosa che non va dentro
Sono stato lì, lungo quella strada
Quando avrai bisogno di me, sarò qui per farti sapere
Andrà bene
Tutti hanno bisogno di una brutta giornata
Ricordo che mi hai detto
Non sei solo, prendi semplicemente il telefono
E chiamami ogni volta che ti senti solo
Ricordo che mi hai detto
Non sei solo, prendi semplicemente il telefono
Abbattuto perché stai sfondando
Nessun cielo è per sempre blu
Le cose sbocciano ogni volta che hanno visto la pioggia (1)
I tuoi pensieri mentono, ma io conosco la verità (io conosco la verità)
I giorni migliori sono davanti a te (davanti a te)
Domani non è il tuo ieri (oooh!)
Sono stato lì, lungo quella strada
Quando avrai bisogno di me, sarò qui per farti sapere
Andrà bene
Tutti hanno bisogno di una brutta giornata
Ricordo che mi hai detto
Non sei solo, prendi semplicemente il telefono
E chiamami ogni volta che ti senti solo
Ricordo che mi hai detto
Non sei solo, prendi semplicemente il telefono
Non sei solo, non sei solo
Prendi il telefono, prendi il telefono
Non sei solo, non sei solo
Alza la cornetta, alza la cornetta (alza la cornetta)
Non sei solo, non sei solo (rispondi, prendi il telefono)
Prendi il telefono, prendi il telefono (non sei, non sei solo)
Non sei solo, non sei solo, non sei solo
Andrà bene
Tutti hanno bisogno di una brutta giornata
Ricordo che mi hai detto
Non sei solo, prendi semplicemente il telefono

 

(1) “Le cose sbocciano ogni volta che hanno visto la pioggia” significa che passare dei brutti momenti ci fortifica e può portarci a riscattarci, a sbocciare, così come fanno i fiori dopo che la pianta è stata colpita fortemente dalla pioggia.

Cosa pensate di questa canzone? Vi piace? Vi ha fatto sentire un po’ meno soli? Trovate sempre qualcuno con cui parlare dei vostri giorni tristi, un amico, un parente, vostra madre. Potranno esservi di aiuto. Questa canzone a mio parere ci insegna una grande lezione sull’amicizia.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello