Annalisa: video, testo e significato di “Sinceramente”

Il video ripercorre l’ultimo album di Annalisa, aggiungendo delle parti perturbanti…

Annalisa entra tutta scompigliata e bagnata, con una giacca rossa, riprendendo il tema del video e della copertina di “Bellissima“. Poi si trasforma nella killer spietata del video di “Mon Amour” che è diventato non solo un tormentone, ma anche un meme: “Ho visto lei che bacia lui, che bacia lei che bacia me”; mora, stile emo, ricorda una femme fatale vampira. E poi, adagiata su un telo dorato diventa la ragazza bionda e sexy di “Ragazza Sola“. Nelle altre scene, si vedono queste sei figure femminili vestite in modo a dir poco strano, sembrano delle specie di cultiste, che adorano Annalisa. Sono sei donne, e hanno i capelli raccolti, dei tatuaggi sul volto, e indossano dei vestiti neri, con cappuccio e una rete davanti al volto; questo strano indumento che indossano sul volto è quello che fa più pensare, perché durante certi tipi di rituale – sicuramente non Cristiani – le persone si vestono così. Annalisa è al centro di tutto, ed è l’unica (nelle scene di ballo con le cultiste) a mostrare i capelli, mettendoli in bella mostra, davanti alla testa, subito sotto al volto. In altre scene, mentre si muove sensualmente sul telone dorato, vediamo delle mani sotto di esso, che sembrano cercare di toccarla e afferrarla, senza riuscirci. È chiaramente un riferimento alla sua sensualità: in tanti la  vorrebbero, ma nessuno riesce a prenderla, ed è come se fosse coperta da un telo dorato, perché tutto ciò che fa ha successo, un po’ come Re Mida. Il significato del video è unire i tre lead-single di “E Poi Siamo Finiti nel Vortice” ovvero “Bellissima”, “Mon Amour” e “Ragazza Sola”. I tre singoli sono una trilogia, sono uno la continuazione dell’altro. Annalisa racchiude i suoi tre successi nella hit Sanremese. Il viaggio che compie nel video, per scene, costumi e coreografie, è molto simile all “Anti Diary” di Rihanna.

Significato della Canzone

È difficile capire il significato di “Sinceramente” anche leggendo il testo. Sembrerebbe inizialmente che si sia lasciata, ma che questo non impatti su di lei così fortemente, piange ma “non mi sogno di tagliarmi le vene”. Anche la canzone inizia in modo triste “Mi sveglio ed è passata solo un’ora, non mi addormenterò. Ancora otto lune nere e tu la nona […] Mi sento scossa, ah, ma quanto male fa? Come morire ma non capita”. Ma afferma anche “Sinceramente tua. Solo tu, tu spegni sigarette su velluto blu, mi lasci sprofondare prima e dopo su.” Insomma sembra parlare di una vita amorosa e sessuale attiva, e uno potrebbe chiedersi se ha capito bene. Sì, avete capito bene. Insonnia, tristezza e felicità, sessualità. Parla di tutto questo, non è connessa, perché Annalisa ha detto che vuole parlare di più stati d’animo che prova durante una giornata, in diversi momenti, soprattutto di notte:

“È una canzone sulla libertà di essere: in ogni manifestazione, in ogni passaggio della vita, in ogni stato d’animo. Liberi anche di lamentarsi e di essere compresi, piuttosto che essere giudicati o considerati isterici. […] È una riflessione nata una notte in cui non dormivo, come spesso mi accade, e avevo questa urgenza di dire, di raccontare. Sentivo il bisogno di essere compresa, accolta, ascoltata senza pregiudizi.”

Ma Annalisa ha dato anche un’altra spiegazione alla canzone, che confrontata con la precedente è molto simile, ma non uguale; infatti spiega cosa significhi “Sinceramente Tua”:

“In questa canzone c’è una donna forte che rivendica il suo diritto di essere libera. Libera di prendersi sul serio e di essere anche leggera, di essere ambiziosa, di esprimersi, piangere, ironizzare, lamentarsi, gioire, senza essere giudicata, anzi, compresa e rispettata. Libera di essere. Penso che la libertà sia la più grande dichiarazione d’amore possibile. Perché se sono libera, sono “sinceramente” tua.”

Quindi in amore Annalisa vuole essere lasciata libera, di essere gioiosa, triste, isterica, seria, leggera, ironica, e tutte le emozioni. Altrimenti non sarebbe un amore sincero. Solo se la si lascia libera di essere ciò che vuole può essere sincera nelle sue emozioni ed essere di qualcuno. Ed effettivamente è vero: se il partner cerca di nascondere o sopprimere le nostre emozioni, sfumature, che può ritenere difetti o pregi, ma sono cose che vengono da noi, non  ci lascia liberi di essere sinceri. Se devi sopprimere le tue emozioni per essere amato/a, allora non puoi essere una persona sincera, e quindi libera in amore.

TESTO

Mi sveglio ed è passata solo un’ora
Non mi addormenterò
Ancora otto lune nere e tu la nona
E forse me lo merito
La vuoi la verità?
Ma quale verità?
Ti dico la sincera o quella più poetica?
Mi sento scossa ah
Ma quanto male fa?
Come morire
Ma non capita

Sinceramente quando quando quando quando piango
Anche se a volte mi nascondo
Non mi sogno di tagliarmi le vene
Sto tremando sto tremando
Sto facendo un passo avanti e uno indietro
Di nuovo sotto un treno
E mi piace quando quando quando quando piango
E anche se poi cadesse il mondo
Non mi sogno di morire di sete
Sto tremando sto tremando
Sto lasciando dei chiari di luna indietro
E tu non sei leggero
Sinceramente
Sinceramente
Sinceramente
Sinceramente
Tua

Solo tu
Tu spegni sigarette su velluto blu
Mi lasci sprofondare prima
E dopo su
Appena mi riprendo
Ti lascio un messaggio
Adesso

Sinceramente quando quando quando quando piango
Anche se a volte mi nascondo
Non mi sogno di tagliarmi le vene
Sto tremando sto tremando
Sto facendo un passo avanti e uno indietro
Di nuovo sotto un treno
E mi piace quando quando quando quando piango
E anche se poi cadesse il mondo
Non mi sogno di morire di sete
Sto tremando sto tremando
Sto lasciando dei chiari di luna indietro
E tu non sei leggero
Sinceramente
Sinceramente
Sinceramente
Sinceramente
Tua

Ma sono solo parole
E dopo il vuoto
Sono bagliori
Non è oro

Sinceramente quando quando quando quando piango
Anche se a volte mi nascondo
Non mi sogno di tagliarmi le vene
Sto tremando sto tremando
Sto facendo un passo avanti e uno indietro
Di nuovo sotto un treno
Sinceramente
Sinceramente
Tua
Sinceramente
Tua
Sinceramente
Tua

E non hai mai capito
Quando quando quando quando
Quando mi sento male
Quando quando quando quando
Sai già che è tanto
Se ti mando mando mando mando solo un messaggio
Due parole
C’è scritto sul finale
Sinceramente
Tua

Classifiche

In Italia “Sinceramente” ha debuttato alla posizione numero #2 nella classifica italiana. Si tratta della terza top 10 di Annalisa dal suo album “E Poi Siamo Finiti nel Vortice”, dopo “Bellissima” che ha debuttato alla #7 e “Mon Amour” che ha debuttato alla #1.

“Ragazza Sola” infatti ha debuttato alla #21 (anche se nell’Airplay Radiofonico era alla #1) ed “Euforia” alla #19 (nell’Airplay Radiofonico alla #2).

“Sinceramente” ha stabilito il record per il brano con il maggior numero di riproduzioni streaming raccolti in 24 ore in territorio italiano su Spotify da parte di un’artista, precedentemente detenuto da “Il bene nel male” di Madame, accumulandone 1 649 855, posizionandosi seconda nella classifica italiana e al settantacinquesimo posto nella classifica globale della piattaforma. Grazie all’uscita del brano, la cantante si è posizionata al terzo posto degli artisti italiani più ascoltati sulla piattaforma.

E voi cosa pensate della canzone di Annalisa presentata a Sanremo? Fatemelo sapere in un commento! La vedevate come una canzone vincitrice? Meritava più del terzo posto?

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello