Taylor Swift – Fortnight (feat. Post Malone) video, testo, traduzione e easter egg

Video, testo, traduzione e easter eggs di “Fortnight” la nuova canzone di Taylor Swift!

“Fortnight” corrisponde a “14 giorni” o “due settimane” in Inglese. Nella canzone, Taylor parla della sua relazione con il suo ex Joe Alwyn, con il quale è stata fidanzata dal 2017 al Febbraio 2023. Nei testi parla anche della breve relazione con il cantante Matty Healy.

Vediamo tutti gli easter-eggs della canzone:

Easter Eggs

4:09- La lunghezza del video. Se sommata porta al numero “13”, il numero fortunato di Taylor Swift.

Il primo easter-egg nel video è il manicomio, dove appare la prima scena. Ci rimanda ad una canzone di “Evermore”, chiamata “Champagne Problems”:  “Il tuo tocco di Mida sulla porta della Chevrolet
Novembre arrossì e la tua flanella guarì “Questo dormitorio una volta era un manicomio”
Ho fatto una battuta, “Beh, è fatto per me”

Il secondo easter-egg è sempre legato a questa scena, e più precisamente al suo vestito e al gioiello che tiene al collo: sono gli stessi che ha utilizzato quando ha annunciato l’album “The Tortured Poets Department” ai Grammy Awards 2024.

La scena successiva mostra una vasca da bagno sul soffitto: un riferimento alla canzone “Back To December (Taylor’s Version)”, dove nel lyric video si può vedere una vasca da bagno sotto la neve. Ma anche a “Look What You Made Me Do” da “Reputation”, dove nel video appare dentro una vasca da bagno. Potrebbe essere un indizio sul fatto che la prossima Taylor’s Version sarà quella di “Reputation”?

Poi ci sono i  farmaci. Un uomo vestito con una tuta medica entra nella stanza, e porta dei farmaci con la scritta “Forget Him”, cioè “dimenticalo”. Ma ci sono dei numeri sotto che indicano date precise: 121389041924. 12/13/89= data di nascita di Taylor Swift. 04/19/24 = data di uscita di “The Tortured Poets Department”.

Dopo aver preso questa pastiglia, Taylor va allo specchio, col lungo abito bianco si deterge il volto, e appaiono dei tatuaggi su tutto il suo viso; gli stessi che ha Post Malone. Il rapper e cantante appare nella scena successiva, quindi è come una sorta di “rivelazione” che ci fa Taylor.

Quando esce dalla stanza, arriva in un nuovo posto dove indossa un vestito nero dallo stile del 1800. Secondo alcuni è un richiamo al suo abito usato durante l’Eras Tour. La canzone può anche essere un rimando a “I Hate It Here” dove Taylor Swift canta: “I miei amici giocavano a un gioco in cui sceglieremmo un decennio in cui avremmo voluto vivere invece che questo. Direi il 1830 ma senza tutti i razzisti, e mi sposerei per l’offerta più alta.”

Nella scena successiva mentre Taylor e Post Malone scrivono a macchina, Taylor lascia uno spazio bianco nella parola “ruining”. Ovviamente è un richiamo al singolo da “1989”, “Blank Space”.

Mentre scrivono, da Taylor parte un’onda luminosa di colore rosso, a richiamo del fuoco, mentre da Post Malone una azzurra, a richiamare l’acqua. Ovviamente, sta ad indicare i due elementi contrapposti: Post Malone interpreta l’ex di Taylor nella canzone, e quindi è contrapposto a lei. Fuoco contro acqua. La fiamma è anche un richiamo al singolo “Red” dall’album omonimo del 2012: “Perderlo è stato blu come non avevo mai saputo.
La sua mancanza era grigio scuro, tutta sola.
Dimenticarlo è stato come cercare di conoscere qualcuno che non hai mai incontrato.
Ma amarlo era rosso.” Taylor qui associa il blu alla perdita (motivo per cui viene generato da Post Malone) e il rosso al fuoco dell’amore. Oltre a questo, Taylor ha spesso parlato delle emozioni rosse, quelle che secondo lei sono le più belle e le più dolorose al contempo.

Le persone vestite in nero con i volti coperti sono un simbolo della tortura che prova Taylor (che viene sottoposta a diverse torture durante il video) ma anche un richiamo a come i mass-media si siano troppo infiltrati nella sua relazione con Joe Alwyn, come fecero con quella con Harry Styles: nel video di “I Know Places” infatti vediamo gli stessi uomini-ombra, che rappresentano “i cacciatori” cioè i mass media (vedi l’articolo su I Know Places).

In seguito vediamo Taylor e Post Malone distesi su un grande spazio bianco, e Taylor sta leggendo un libro con scritto “US” (Noi). Si tratta di un chiaro riferimento alla canzone “The Story Of Us” da “Speak Now”, estratta come singolo nel 2011. E anche la data in cui è stata rilasciata come singolo è importante. “The Story Of Us” è infatti stata pubblicata come singolo il 19 Aprile 2011, esattamente 13 anni prima della pubblicazione di “The Tortured Poets Department”.

Lo spazio bianco su cui lei è Post Malone sono distesi è composto da fogli di carta, che formano la faccia di Taylor Swift, nella stessa posa in cui appare nel video di “Style” del 2015.

Nella scena successiva, vediamo Taylor Swift subire l’elettroshock. È un chiaro riferimento alla tortura che ha subito nel processo di scrittura dell’album, non per niente chiamato “The Tortured Poets Department”. Vediamo anche dei box per vecchi PC. gli stessi utilizzati dalla hacker che ha liberato Taylor Swift dalla sua prigione nel video di “I Can See You” (vedi l’articolo su “I Can See You)

Ad un certo punto, prima dell’elettroshock, un cane nero passa davanti a Taylor. Si tratta di un riferimento alla canzone “The Black Dog” dall’album “The Tortured Poets Department”.

Successivamente vediamo l’attore Ethan Hawke, dal film del 1989 “Carpe Diem – Cogli L’attimo”, che però negli USA è uscito col nome di “Dead Poets Society”. Vediamo anche l’attore Josh Charles. Entrambi hanno avuto una parte in quel film. Loro iniziano a torturare Taylor con l’elettroshock, ma Post Malone stacca la presa che permetteva ai computer di funzionare, interrompendo la tortura. Si tratta di un riferimento a come l’amore possa portare alla fine del dolore, ma nella scena successiva, Taylor scoprirà che anche l’amore è una tortura.

Post Malone si trova in una cabina telefonica, dalla quale chiama Taylor, ma lei ne è fuori, e sopra di essa, esposta ad un’incessante pioggia. La pioggia simboleggia tutto ciò che le è accaduto di negativo, facendo riferimento ad alcuni testi di “Midnights” ma anche alla canzone “Midnight Rain” dove Taylor appunto canta “Lui era il sole, io ero la pioggia di mezzanotte, lui lo voleva comodo, io volevo quel dolore”. (Vedi l’articolo su Midnight Rain). Inoltre è un richiamo a “Folklore” e a “Cardigan”. Infatti, in “Cardigan” Taylor indossa lo stesso vestito di questa scena, ed è immersa nell’acqua, aggrappata ad un pianoforte.

Alla fine della canzone, Post Malone esce fuori dalla cabina, e prende per mano Taylor: un riferimento alla parte di verso dove dice “Ma io ti ho toccato”; Taylor inoltre indossa un braccialetto, lo stesso che fa parte del merchandise di “The Tortured Poets Department”, quindi una sorta di pubblicità.

C’è anche un easter egg nel testo: Taylor e Post Malone nominano lo stato della Florida; “Florida!!!” è anche una canzone di Taylor Swift da “The Tortured Poets Department”.

TESTO

[Taylor Swift]
I was supposed to be sent away
But they forgot to come and get me

I was a functioning alcoholic
‘Til nobody noticed my new aesthetic

All of this to say I hope you’re okay
But you’re the reason
And no one here’s to blame
But what about your quiet treason?

[Taylor Swift]
And for a fortnight there, we were forever
Run into you sometimes, ask about the weather
Now you’re in my backyard, turned into good neighbors

Your wife waters flowers, I wanna kill her

[Taylor Swift, Taylor Swift & Post MalonePost Malone]
All my mornings are Mondays stuck in an endless February
I took the miracle move-on drug, the effects were temporary
And I love you, it’s ruining my life
I love you, it’s ruining my life

I touched you for only a fortnight
I touched you, but I touched you

[Taylor Swift, Taylor Swift & Post Malone]
And for a fortnight there, we were forever
Run into you sometimes, ask about the weather
Now you’re in my backyard, turned into good neighbors

Your wife waters flowers, I wanna kill her
And for a fortnight there, we were together
Run into you sometimes, comment on my sweater
Now you’re at the mailbox, turned into good neighbors

My husband is cheating, I wanna kill him

[Taylor Swift, Post MaloneTaylor Swift & Post Malone]
I love you, it’s ruining my life
I love you, it’s ruining my life

I touched you for only a fortnight
I touched you, I touched you
I love you, it’s ruining my life
I love you, it’s ruining my life

I touched you for only a fortnight
I touched you, I touched you

[Post Malone, Post Malone & Taylor SwiftTaylor Swift]
Thought of callin’ ya, but you won’t pick up
‘Nother fortnight lost in America
Move to Floridabuy the car you want
But it won’t start up ’til you touch, touch, touch me
Thought of calling ya, but you won’t pick up
‘Nother fortnight lost in America
Move to Florida, buy the car you want
But it won’t start up ’til I touch, touch, touch you

 

TRADUZIONE

[Taylor Swift]
Avrebbero dovuto mandarmi via
Ma si erano dimenticati di venire a prendermi (1)

Ero un’alcolista operativa
Finché nessuno si è accorto del mio nuovo look
Tutto questo per dire, spero tu stia bene
Ma tu sei la causa
E nessuno te ne fa una colpa
Ma che mi dici del tuo tradimento silenzioso?

[Taylor Swift]
E per due settimane lì, eravamo un per sempre
A volte ci incontriamo, ti chiedo com’è il tempo
Ora sei nel mio cortile sul retro, siamo diventati buoni vicini

Tua moglie annaffia i fiori, la voglio uccidеre

[Taylor Swift, Taylor Swift & Post MalonePost Malone]
Tutte le miе mattine sono dei Lunedì intrappolati in un Febbraio interminabile
Ho preso le droghe miracolose, ma gli effetti erano temporanei
E ti amo, ma mi sta rovinando la vita
Ti amo, ma mi sta rovinando la vita
Ti ho toccato ma solo per due settimane
Ti ho toccato, ma ti ho toccato

[Taylor Swift, Taylor Swift & Post Malone]
E per due settimane lì, eravamo un per sempre
A volte ci incontriamo, ti chiedo com’è il tempo
Ora sei nel mio cortile sul retro, siamo diventati buoni vicini

Tua moglie annaffia i fiori, la voglio uccidere
E per due settimane lì, eravamo un per sempre
A volte ci incontriamo, commenti il mio maglioncino
Adesso sei alla casetta postale, siamo diventati buoni vicini

Mio marito mi tradisce, lo voglio uccidere

[Taylor Swift, Post MaloneTaylor Swift & Post Malone]
Ti amo, ma mi stai rovinando la vita
Ti amo, mi stai rovinando la vita
Ti ho toccato solo per due settimane
Ti ho toccato, ti ho toccato
Ti amo, ma mi stai rovinando la vita
Ti amo, mi stai rovinando la vita
Ti ho toccato solo per due settimane
Ti ho toccato, ti ho toccato

[Post Malone, Post Malone & Taylor SwiftTaylor Swift]
Ho pensato di chiamarti, ma non rispondi
Altre due settimane perse in America
Ti trasferisci in Florida, compri la macchina che vuoi (La macchina che vuoi)
Ma non partirà finché non mi toccherai, toccherai, toccherai
Ho pensato di chiamarti, ma non rispondi
Altre due settimane perse in America
Ti trasferisci in Florida, compri la macchina che vuoi (La macchina che vuoi)

Ma non partirà finché non ti toccherò, toccherò, toccherò

(1): Un riferimento alla canzone “Hits Different“: “Ho sentito la tua chiave girare nella porta in fondo al corridoio È la tua chiave nella porta? Va bene? Sei tu? O sono venuti a portarmi via? Per portarmi via.” dato che nella prima scena Taylor è in un manicomio, è probabile che siano venuti per portarla via. Va inoltre ricordato che “Hits Different” è l’ultima traccia da “Midnights” (in alcune edizioni) mentre “Fortnight” è la prima dell’album successivo.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello